ARTISTIBLOG

JONTOM

Jontom

BIOGRAFIA:

Luca “Jontom” Tomassini è un ukulelista/scrittore nato a Roma. Dopo uno studio pluriennale su pianoforte classico, armonica diatonica, orchestrazione e musica da film, inizia ad affermarsi come ukulelista. Nel 2009 fonda con Martina Marinucci i Readme.txt e diventa endorser Aquila Corde, la nota casa italiana produttrice di corde. Sempre nel 2009 collabora con Max Pezzali e scrive la prima edizione di “No Panic”, il suo metodo per ukulele attualmente giunto alla quarta edizione, parte per una tournee negli USA (Hawai’i, Tennessee, New Jersey, New York) e ottiene l’endorsement con Kanile’a Ukulele (Hawai’i). Sempre nello stesso anno incide il suo primo disco di ukulele “I Need You Both”, una raccolta di brani originali e cover registrare su ukulele e pianoforte. Il disco viene promosso soprattutto grazie ad un’offerta speciale: viene distribuito insieme al metodo di ukulele “No Panic” ed è improvvisamente nelle cuffie di migliaia di ascoltatori. Nel 2011 è in Australia in occasione del Melbourne Ukelele Festival 2011 (Sydney, Canberra, Brisbane, Castlemaine, Melbourne), è il primo italiano a partecipare alla 41esima edizione dell’Ukulele Festival Hawai’i di Roy Sakuma a Honolulu, è Direttore Artistico della prima edizione di YOUkulele – Roma Ukulele Festival e diventa endorser Worth Strings (Giappone). Nello stesso anno spiazza tutti ed incide “Non Solo”, un album di musica elettronica ed ukulele che lascia perplessa la maggioranza di ascoltatori abituati a seguire Jontom in chiave prettamente acustica.

Nel 2012 continua la sua attività live soprattutto in Italia ed entra in studio per incidere il suo ultimo disco “Lilikoi” con la neonata Insomnia Records. Il progetto è ambizioso e prevede diverse collaborazioni con artisti italiani e stranieri del calibro di Jeff Peterson e Alberto Morselli. Si ritorna alle origini: il sound è completamente acustico e non prevede l’utilizzo di computer o sintetizzatori. L’album viene interamente registrato su bobina e viene tenuto volontariamente “sporco”. È il frutto della passione (lilikoi) di Jontom per quello che ormai è diventato il suo lavoro e riepiloga quasi 5 anni di attività come ukulelista professionista.

Vengono registrate circa una trentina di tracce che purtroppo vedranno la luce solo in piccola parte: 5 di esse vengono rilasciate in un piccolo EP di musica country su chitarra acustica e ukulele, “Likelike Highway” con la voce di Violetta Zironi, alla prima esperienza discografica. È tuttavia importante la presenza di questo album che segna una rottura con le produzioni precedenti e una virata decisa verso suoni più folk.

L’ultima apparizione con gli Insomnia Studios risale all’apertura del concerto di Peter Doherty, il 20 Settembre 2012 a Scandiano, in occasione del primo anno di attività degli studi reggiani. Abbandonato il progetto, Jontom torna in studio di registrazione, questa volta la sua cucina e decide di reiniziare le registrazioni di “Lilikoi”. Le tracce sono 19, ed oltre a Jeff Peterson si aggiunge una collaborazione con l’attore/regista romano Gabriele Linari presente in 3 brani tratti dallo spettacolo teatrale “Ho morto Petrolini” che i due portano in scena già da diversi anni. Il disco racconta le passioni di Jontom, dagli affetti più cari alla mania per i videogiochi e le serie tv. Sono ovviamente presenti gli arrangiamenti originali di Jontom in aggiunta a brani originali e cover ed è evidente come tutto il disco sia da considerarsi come un omaggio a Warren Zevon e al motto enjoy every sandwich, riproposto anche nel packaging dell’edizione limitata. In quest’occasione, Jontom cura qualsiasi aspetto: dagli arrangiamenti in cui oltre a cantare le voci principali e i controcanti suona ukulele, basso, chitarra, pianoforte, armonica diatonica e cromatica, percussioni al design dell’intero progetto.

Nel frattempo, continua a scrivere metodi didattici per lo studio dello strumento come “Blues Uke”, “Play Uke”, “Tieni il Tempo” e pubblica un breve saggio dal titolo “No, è un ukulele” in cui riassume i suoi appunti di viaggio, per chi vorrebbe iniziare ad insegnare l’ukulele e chi vorrebbe semplicemente sapere cosa sia. Nella primavera del 2012 inizia inoltre a collaborare con la rivista mensile “Chitarra Acustica” curando uno spazio dedicato alla piccola chitarra hawaiiana.

È attualmente il docente di ukulele a scala nazionale per l’MMI Folk, l’associazione culturale Tavola Rotonda ed il Circolo Pickwick ed insegna online in due lingue, italiano e inglese, tramite Skype. Gestisce il sito di riferimento dell’ukulele in Italia, YOUkulele.com, dove vengono promossi i suoi video didattici, un progetto musicale parallelo in cui approfondisce lo studio di lick per ukulele e la prima netlabel esclusivamente dedicata al piccolo strumento hawaiiano che vede in “Lilikoi” il suo album d’esordio.

FOTO


VIDEO


[youtubegallery]
|http://www.youtube.com/watch?v=5Sgli84rNzw
|http://www.youtube.com/watch?v=kIBEE8HzUas
|http://www.youtube.com/watch?v=b_cxyklloGw

[/youtubegallery]

 


No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *